Michele Chiarlo - Barolo Cerequio 2011 Lt. 0,750 - scheda - enoteca il battello ebbro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Michele Chiarlo - Barolo Cerequio 2011 Lt. 0,750 - scheda

Vini-rossi > Piemonte
 
MICHELE CHIARLO - Barolo Cerequio 2011 Lt.0,750
Denominazione di Origine Controllata e Garantita
Vitigno
Nebbiolo
Cerequio è uno dei grandi cru storici del Barolo.
Ai vertici di tutte le classificazioni: Fantini 1880,Veronelli 1960, Ratti 1961, fino a Slow Food “La più bella concentrazione di grandi cru di Langa...” (Carlin Petrini 1990).
La nostra tenuta, oltre ai vigneti, comprende una borgata dell’800 dove è nato Palas Cerequio il Resort dei Cru di Barolo. Il Barolo Cerequio è unico per la sua balsamicità ed eleganza, per i suoi tannini dolci e per la sua frutta sublime anche in piena maturità.
Raggiunge l’apice dai 6 anni in poi, è splendido per almeno 20 anni.
Stile di vinificazione
fermentazione in tini di rovere da 55hl, 15 giorni a contatto con le bucce con il sistema di bagnatura del cappello a doccia, temperatura 30°-27° C
Maturazione
in tonneaux da 700 litri per circa 2 anni
Affinamento
almeno 15-16 mesi in bottiglia
Comune
La Morra
Estensione vigneti selezionati
4 ha (Cerequio: 3 ha - Cerequio Riserva: 1 ha)
Ceppi per ettaro
4.800
Resa per ceppo
5-6 grappoli
Composizione del suolo
marne calcaree tortoniane a pH basico, povero di sostanze organiche ma ricco di microelementi con magnesio e manganese in evidenza<
Esposizione
sud, sud-ovest
Altitudine media
320 metri
VENDEMMIA
2011 - E’ finita la vendemmia e siamo ora in grado di fare un puntuale resoconto.
L’estate appena terminata è stata una delle più sorprendenti e bizzarre degli ultimi decenni: dopo un giugno normale, è arrivato un luglio capriccioso con parecchie giornate piovose, temperature inferiori alla media del periodo e con giornate poco luminose, condizioni che ci hanno fatto temere un millesimo problematico.
Alla prima settimana di agosto si è improvvisamente avuto un radicale cambiamento del tempo con giornate splendide e temperature superiori alla media, condizioni che sono proseguite ininterrottamente fino alla prima settimana di settembre, quando nella parte alta delle colline esposte a sud con un suolo decisamente calcareo, solo le uve Barbera e Dolcetto denunciavano un inizio di appassimento dovuto a stress idrico.
Provvidenzialmente al 4 e 5 settembre sono arrivati due temporali di buona intensità che nel Monferrato e nelle Langhe hanno determinato precipitazioni che hanno variato da 25 a 35 mm di pioggia.
Questo fatto ha favorito un eccellente riequilibrio dei processi di maturazione ed è stata una vera manna caduta dal cielo per le varietà ancora da raccogliere, in particolare Barbera e Nebbiolo.
Molto importante è stata quest’anno la gestione dei vigneti: determinante è la lavorazione del terreno nel sottofila (tra un ceppo e l’altro) che ha permesso di arieggiare il terreno e incamerare senza dispersione sia le precipitazioni atmosferiche che la rugiada notturna; inoltre, viste le condizioni climatiche, i nostri agronomi hanno saggiamente rinunciato alla defogliazione di agosto, per fare si che i grappoli siano meglio protetti dai raggi solari.
Le suddette condizioni climatiche hanno determinato un anticipo di maturazione, mediamente di due settimane.
Veramente eccellente la qualità delle uve bianche, di buona ricchezza zuccherina, con ottima acidità e con un corredo aromatico molto elevato, Moscato d’Asti senza dubbio il più ricco degli ultimi dieci anni e con profumi di straordinaria finezza.
Eccellenti sia Gavi che l’Arneis che valutiamo non inferiori ai grandi millesimi 2009 e 2010.
Per quanto riguarda i vini rossi, a fine fermentazione ci impressiona la Barbera d’Asti per la sua ricchezza e freschezza: le uve Nebbiolo le abbiamo raccolte in splendide condizioni di maturazione e uniformità, riteniamo per tanto che non mancheranno di originare eccellenti vini, anche se la complessità di questi vini necessita uno - due anni prima di dare giudizi definitivi.
La resa è stata mediamente inferiore del 10%, ma siamo estremamente soddisfatti di avere, senza dubbio, un’altra annata di grande valore.

Michele Chiarlo - Barolo Cerequio 2011 Lt.0,750

Michele Chiarlo - Barolo Cerequio 2011 Lt.0,750

Disponibilità limitata
59,80 € Aggiungi
 
 



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu