Fontana Candida - Luna Mater 2010 Lt. 0,750 - scheda - enoteca il battello ebbro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fontana Candida - Luna Mater 2010 Lt. 0,750 - scheda

Vini-bianchi > Lazio
 
FONTANA CANDIDA - Luna Mater 2010  Lt. 0,750
Il Luna Mater Fontana Candida vuole essere il simbolo del recupero della tradizione e degli aspetti pregevoli della vinificazione del Frascati, che nel tempo si erano persi a favore della standardizzazione quali: la selezione di vigneti che hanno una età media di 50 anni e ancora producono le migliori uve tipiche di Frascati, oltre alla Malvasia di Candia e del Lazio, il Greco ed il Bombino vitigni tipici ormai quasi in estinzione.
Un vino che recupera la più nobile tradizione enologica del Frascati esaltata dalle moderne tecnologie di vinificazione.
L’etichetta richiama l’opera originale studiata per i cinquanta anni di Fontana Candida dall’artista romano Domenico Bianchi.
Il nome Luna Mater evoca genesi e procreazione, interpretando simbolicamente la nascita della cantina e l’ispirazione a tecniche, uve e vitigni che fanno parte della tradizione del Frascati. Vi è inoltre il richiamo alla luna, misteriosa ed enigmatica, da sempre legata alle pratiche agricole così come alle fasi d’imbottigliamento del vino.
Le uve: 50% malvasia bianca di Candia, 30% malvasia del Lazio, 10% greco, 10% bombino.
Il vigneto: vigne selezionate sulle colline della zona Doc (da 200 a 400 metri d’altitudine), nei comuni di Frascati, Monteporzio Catone. Il terreno vulcanico sciolto e permeabile, asciutto senza essere arido, è la tipica “terrinella” (pozzolana, ricca di potassio, fosforo e microelementi), ideale per la viticoltura. 
I sistemi di allevamento sono la spalliera, il Guyot e il cordone speronato.
La vinificazione: La vendemmia è posticipata verso la fine del mese di ottobre e le uve ben mature vengono selezionate prima della raccolta. I grappoli sono vendemmiati manualmente, deposti in piccole casse e subito conferiti in cantina; qui le uve vengono divise in due parti, le prime vengono immediatamente raffreddate prima della pressatura soffice per mantenere inalterata nel mosto la componente aromatica, una seconda parte viene diraspata, raffreddata e subito posta a fermentare a contatto con le bucce in botticelle di legno, per ottenere una spiccata caratterizzazione varietale e una originale complessità olfattiva e gustativa. 
Un’ultima piccola quota parte, vendemmiata qualche giorno più tardi rispetto alle prime, viene diraspata manualmente e gli acini vengono aggiunti interi al mosto in fermentazione ottenuto dalle prime uve raccolte, al fine di mantenere nel vino il profumo ed il sapore tipico dell’uva.
Affinamento: Segue un affinamento di 1 anno, di cui almeno 4 mesi in bottiglie coricate nella grotta della cantina, scavata manualmente nel tufo, con temperatura ed umidità naturalmente costanti.
Il vino: colore giallo oro lucido, profumo intenso ampio che evoca le uve di origine e con fragranza di frutta esotica; sapore secco e pieno, morbido sapido ed avvolgente, con elegante fondo fruttato di pera matura e di mandorla verde gradevolmente persistente.
Dati analitici: alcol 14,80 %; acidità totale 5,20 g/l; pH 3,35 ; zuccheri 2 g/l; estratto 23 g/l.
Conservazione ottimale: due anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
Abbinamenti gastronomici: primi piatti della cucina romana, pesce, carni bianche
Temperatura di servizio: 10 - 12°C.






























































































































Fontana Candida - Luna Mater 2010 Lt. 0,750

Fontana Candida - Luna Mater 2010 Lt. 0,750

Disponibilità limitata
14,00 € Aggiungi
 
 



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu